INFOCLUB AGOSTO 2020

Cari Soci,
il mese di agosto è trascorso senza particolari avvenimenti per il
nostro Club, anche in considerazione della chiusura a cavallo di
ferragosto e della parziale sospensione delle attività aero scolastiche.
Dal punto di vista meteorologico il mese di agosto è stato
caratterizzato da frequenti fenomeni temporaleschi e di instabilità
atmosferica interessando in particolare l’arco alpino e la pianura
Padana, spesso con fenomeni violenti.
L’ attività di volo è stata comunque abbastanza regolare e i nostri
piloti in alcuni casi hanno dovuto posticipare o cancellare il volo in
programma, dimostrando così una adeguata e attenta pianificazione e
capacità valutative e decisionali soddisfacenti.

Sono stati risolti dalla nostra Officina i problemi alle radio dei
velivoli ALAB e STET che procuravano interruzioni nelle trasmissioni o
malfunzionamenti intermittenti.
In generale sui velivoli vi sono stati altri interventi minori e
ovviamente le manutenzioni periodiche previste.

Il socio Roberto Mucci ha rivisitato nel nostro sito internet la parte
relativa al sistema di prenotazione.
Eventuali scadenze manutentive ravvicinate alla data di prenotazione
velivolo saranno evidenziate, in modo che il pilota possa essere a
conoscenza che la sua prenotazione potrebbe essere a rischio
cancellazione se alla data di prenotazione verrà raggiunta la scadenza
oraria. Grazie a Roberto per l’utile intervento.

Il Corso PPL/SPL da il benvenuto ai nuovi allievi piloti che si sono
iscritti durante il mese di agosto.
Per quanto riguarda la tre giorni di attività aero scolastica presso
l’aeroporto di Asiago, non essendo al momento pervenute adesioni
sufficienti, l’iniziativa rimane realizzabile in futuro non appena
raggiunto il numero minimo dei partecipanti, contestualmente con il
periodo meteorologicamente favorevole.
Per la Scuola di volo fanno ora parte dello staff istruttori di teoria
Emilia Zanetti e Anna Basso, piloti di volo a motore con un percorso di
licenze e abilitazioni di volo professionale completato o in fase di
completamento.
Seguiranno le materie di Comunicazioni e fraseologia aeronautica in
italiano e inglese. Benvenute e buon lavoro.

Il Gruppo Volovelistico Patavino ha trascorso una settimana di volo in
Umbria, volando con i propri alianti e basando le operazioni presso
l’aeroporto di Foligno.

Per i soci piloti in possesso di Licenza di volo, durante la terza e la
quarta settimana di settembre come precedentemente  comunicato sarò
disponibile per effettuare con gli interessati un incontro/briefing in
aula di due ore, propedeutico alla missione al simulatore FTD A 320-214.
Gli interessati possono comunicare l’adesione in segreteria o tramite
whatsapp, quindi ci accorderemo su data e orario per l’appuntamento in
aula e per le prenotazioni degli slots al simulatore.

Il Comune di Padova provvederà anche quest’anno a rinnovare il
contributo economico a favore di PadovaFlyService per la gestione dei
servizi aeroportuali.

Si è provveduto al necessario ripristino della passerella in legno con
la sostituzione delle tavole deteriorate e all’applicazione
dell’impregnante protettivo.

Per quanto riguarda l’aggiornamento del “Regolamento Soci e Utilizzo
Aeromobili AeC PD” la sua revisione è stata posticipata al prossimo mese
di ottobre.

Il socio Stefano Manzato già autore del rinnovamento del nostro sito
internet ha provveduto ad attivare un account Aero Club Padova su
Instagram dove possiamo inserire foto, video e messaggi inerenti le
nostre esperienze di volo.
Grazie a Stefano per l’iniziativa.

Prima della settimana di chiusura estiva, su proposta della nostra
efficientissima Alessia, i soci sono stati invitati ad un
incontro/aperitivo in Club, organizzato all’esterno nel rispetto del
protocollo anti contagio.
E’ stato un piacevole timido tentativo di ritrovare una normalità di
incontro tra soci, che ha permesso di trascorrere una serata in
compagnia che con i più “resistenti” si è protratta fino a tardi.

I prossimi mesi, in particolare la seconda metà di settembre e ottobre
risultano normalmente ottimali per volare, essendo caratterizzati ancora
da giornate con l’ora legale e dal punto di vista meteorologico da una
riduzione dei fenomeni temporaleschi.
Inoltre il clima più mite in particolare per la temperatura, rendono il
volo più piacevole e sostenibile anche a bassa quota. Quindi non ci
rimane che programmare qualche bel volo magari per una nuova
destinazione oppure effettuare quel volo che per vari motivi ad oggi non
abbiamo potuto effettuare.

Un sincero saluto e arrivederci.

Il Presidente, Fedrico Mastrogiacomo